2 febbraio 2012

MAROCCO - MARRAKECH





Famosa come la città rossa io la definisco come la caotica città rossa. Ebbene si perchè della sua bellezza una cosa che sicuramente ricorderete appena saliti sul vostro volo di ritorno sarà quel forte contrasto tra il caos esterno e quella pace e tranquillità che troverete all'interno di riad, ristoranti e hammam. Un contrasto così netto e forte da rappresentare il vero fascino di questa particolare città.

Non una città adatta a tutti. Bisogna avere molta pazienza e una grande passione per il viaggio. Ma sicuramente una città da vedere almeno una volta nella vita!




QUANDO ANDARE:
Il periodo migliore per visitare questa città sono la primavera e l'autunno quando le temperature sono sui 20/25°. Ricordatevi che qui c'è una forte escursione termica durante la notte.




COME ARRIVARE:
La città di Marrakech è raggiungibile dall'Italia da Ryanair che parte da Roma ma anche da EasyJet in partenza da Milano e da Parigi, Londra, Madrid, Ginevra e Lione. Altre compagnie aeree sono la British Airways, Royal Air Maroc e la nostra compagnia di bandiera Alitalia.






DOVE DORMIRE:
- Dar Andamaure: Un delizioso Riad situato nel cuore della Medina, a due minuti da Djeema el-Fna. Il riad ha appena 4 stanze e questo lo rende un luogo molto familiare. Il wifi è disponibile gratuitamente. Sul tetto c'è un bellissimo terrazzo dove si può prendere il sole e mangiare. I proprietari, Marie e Philippe, sono molto simpatici e disponibili ad aiutarvi in qualsiasi evenienza. La colazione è molto ricca e viene servita da Abdullah che è una persona fantastica. I prezzi sono bassi e la qualità ottima.




COSA VEDERE:
La maggior parte delle attrazioni come palazzi etc costano 10DH neanche 1€.

- Djeema el Fna: La piazza principale, dove nelle tarde ore del pomeriggio si svolge un vero e proprio "spettacolo" quando escono allo scoperto incantatori di serpenti, scimmie, donne che fanno tatuaggi all'henne e centinaia di banchetti che preparano piatti tipici marocchini. Dal 2011 patrimonio dell'UNESCO.



- Medersa di Ali Ben Youssef: Una delle più belle scuole coraniche dell'Africa.
- Moschea Koutoubia: A pochi passi da Djeema el Fna è sicuramente il punto di riferimento che utilizzerete per non perdervi per la città, visto che la sua torre è visibile anche da lontano. All'interno della moschea non è possibile entrare, ma è invece possibile visitarne i giardini.



- Palazzo Bahia: Un meraviglioso edificio con soffitti dipinti e intarsiati. Perdetevi all'interno delle stanze. Una vera meraviglia.



- Palazzo el Badi: Osservando le rovine di questo imponente palazzo è difficile pensare alla bellezza che aveva un tempo. Oggi abitato da tantissimi nidi di cicogne. Salite al piano superiore dove potrete osservare una bellissima vista su Marrakech.



- Tombe dei Saaditi: Queste tombe sono tutte fatte in marmo proveniente dall'Italia e decorate in oro.




- Dar si Said: Al suo interno il Museo delle arti marocchine. All' uscita, un signore vi inidirizzerà verso un cortile interno veramente affascinante.



- Mellah: Perdetevi per le stradine della Mellah. Il quartiere ebraico della città. Dove potrete acquistare le spezie a prezzi più interessanti rispetto a quelli del Souk.



- Jardin Majorelle: Uscendo dalla Medina e dirigendovi verso la Ville Nouvelle ossia la nuova città troverete questo angolo di pace. Il giardino della villa del famoso Yves Saint Lauren. All'interno una vera e propria esplosione di colori.(Prendete l'autobus 101 e scendete alla II fermata da qui una decina di minuti a piedi)



- Cyber Park: Vicino alla Moschea Koutobia, se volete un pò di relax dirigetevi verso questo parco dove troverete computer e connessione wifi gratuita. Andate la mattina presto perchè poi si riempie di gente (aperto dalle 8 di mattina).




COSA FARE:
- Les bains de Marrakech: Una bellissima Hammam dove potrete riposarvi facendo un bellissimo massaggio o una hammam privata. Sarete accolti nella sala relax e poi indirizzati secondo il trattamento che avete scelto. Obbligatoria la prenotazione anticipata contact@lesbainsdemarrakech.com.



- Passeggiata nel Souk: Perdetevi per le vie del Souk. Se passate un weekend a Marrakech vi consiglio di fare un giro il lunedì piuttosto che il sabato e la domenica. Infatti, non solo la confusione è dimezzata ma anche i prezzi all'interno dei negozi.


- Non perdetevi un tramonto sui tetti di Marrakech.






DOVE MANGIARE:
- Pepe Nero: Un ristorante Italiano/Marocchino all'interno di un bellissimo Riad. Il menù è diviso in cucina italiana e marocchina. Io personalmente ho scelto marocchina perchè non amo la cucina italiana all'esterno, ed era molto buono. La prenotazione è indispensabile. Si mangia molto bene e l'ambiente è molto elegante. I prezzi medi e il livello molto alto. Rimarrete colpiti soprattutto dalla gentilezza con cui sarete accolti.



- La salama: Un delizioso ristorante in stile marocchino, uno dei migliori e assolutamente da provare. Durante la cena verrete intrattenuti da una danza del ventre e dalla tipica danza marocchina delle candele. Consigliato l'agnello con cipolle dolci e mandorle per due persone, fatelo portare accompagnato da cus cus. Uno dei piatti più buoni che io abbia assaggiato. Si trova all'inizio di una via su piazza Djeema el Fna.




- Riad Omar: All'Interno del Riad un delizioso ristorante marocchino dove avrete la possibilità di mangiare un pasto tipico completo per soli 16€. Il posto è molto carino, mangerete all'interno di tende marocchine e la qualità è molto buona. Si trova a 300 mt da Place Djeema el Fna su Rue Bab Agnaou ( la via dove ci sono i bancomat che parte dalla piazza) Lo trovate sulla destra.



- Nid' Cigogne: Davanti alle Tombe dei Saaditi, questo ristorante/bar è adatto per riposarvi dopo una lunga camminata. Evitate i sandwich, mentre vi consiglio le omelette.

Vista dal ristorante Nid'Cigogne


- Cafè Arabe: Una vista bellissima sulla città e un'atmosfera decisamente rilassante. Potete scegliere se sedervi sulla terrazza al piano superiore dove potrete vedere anche un bellissimo tramonto. Se volete riposarvi un ottimo thè con biscotti marocchini alla pasta di mandorle. Yummy!






ESCURSIONI:
- Terres d'Amanar: Un 'escursione poco consigliata all'interno dei riad e anche presso le agenzia che troverete per la città. Una riserva naturale ad appena 45 minuti di macchina da Marrakech dove potrete riposare la testa dal frastuono continuo e respirare aria pulita. Un vero e proprio spettacolo naturale: montagne innevate in contrapposizione con la terra rossa circostante.  Qui potrete divertirvi a fare diverse attività: dal parco avventura al tiro con l'arco, relax su una sdraio e lanciarsi da una montagna ad un'altra imbracati su un cavo di acciaio come ho fatto io e assolutamente imperdibile. Il parco è sicuro e rispetta tutte le norme di sicurezza. Per pranzo vi potete fermare al ristorante dove si mangia molto bene e dove potrete riposarvi al sole.










CONSIGLI:
- Marrakech è una bellissima città ma è alquanto sconsigliato dai marocchini stessi andarsene in giro per la Medina dopo le 23.00. Uscite possibilmente con pochi soldi e senza borse durante la sera e soprattutto non portatevi i passaporti dietro perchè non ce nè bisogno.
- Un'altro consiglio è di fare molta attenzione quando passeggiate per la piazza Djeema el Fna perchè le donne vi constringono a fare i tatuaggi all'henne sulle mani e pretendono i soldi. Quindi mani in tasca se non li volete. La stessa cosa vale per le scimmie, che ve le mettono su e poi vi chiedono i soldi idem per qualsiasi foto voi facciate a tutto ciò che c'è intorno. Non fatevi fregare!!
- Contrattate sempre per qualunque cosa perchè alzano i prezzi di molto e ci provano sempre.
- Chiedete sempre il permesso per fare foto alle persone. Ricordatevi che non sono parte del paesaggio!
- Marrakech è un vero è proprio teatro a cielo aperto. Quindi occhi aperti e osserverete cose mai viste.






NON POTEVA MANCARE IL SALTO DI THE G.TRAVELLER ;-)





7 commenti:

  1. Troppo carina questa guida... se non ti dispiace mando il link del tuo post ad una cliente che quest'estate parte proprio per Marrakech...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola!Grazie mille. Magari sarebbe bellissimo se la condividessi. Se vuoi puoi anche seguirmi sulla pagina Facebook http://www.facebook.com/#!/pages/The-GTraveller/142318985841357.

      Elimina
    2. Ho già cliccato su mi piace della tua fan page e allo stesso tempo ho anche inviato il link alla nostra cliente... insomma fatto tutto!!!! Ciao ciao

      Elimina
  2. Bellissima Marrakech. Anche a me è davvero piaciuta molto, in tutte le sue sfaccettature! Spero però di tornarci per vedere alcuni posti che non ho avuto la possibilità di scoprire! ;)

    RispondiElimina
  3. Si, è molto particolare!!E di cosa da vedere ce ne sono veramente troppe. :-)

    RispondiElimina
  4. A giudicare dalle tue foto, sembra un posto meraviglioso! Quanto costa dormire? Voli si dovrebbe trovare anche qualche cosa di economico, giusto? E ancora una cosa... cos'è un hammam? Quello che volgarmente è conosciuto come bagno turco? :-)

    RispondiElimina
  5. Ciao!Dormire dipende da cosa cerchi; i Riad di qualità sono un pò più costosi ma sempre economici!Voli dipende da dove parti..ma se leggi il post c'è scritto tutto. L'Hammam è una specie di bagno turco che ti fanno che consiste però in un peeling su tutto il corpo all'interno di un bagno turco.
    Se hai bisogno di altre info non esitare a scrivere :-)

    RispondiElimina