27 luglio 2011

EGITTO - SHARM EL SHEIKH



Meta prediletta dai subaquei di tutto il mondo, Sharm el Sheikh è una rinomata località turistica egiziana molto bella che si affaccia sul Mar Rosso. Sono stata qui per due volte, ed entrambe ho visto dei posti bellissimi.  La maggior parte delle volte, credo che venga scelta per il buon rapporto qualità prezzo. Infatti con prezzi bassissimi troverete pacchetti in villaggi esclusivi, e questo non vuole per forza dire doversi svegliare e ballare la macarena nel villaggio. L'importante è saper "usare" il villaggio o hotel con "cura" e senza esagerare!!


COME RAGGIUNGERLA:
Ad appena 4 ore di volo dall'Italia;oltre ad EgyptAir che collega le maggiori città italiane con l'aeroporto internazionale di Sharm el Sheikh, ci sono diversi voli charter durante tutto l'anno.

Se volete un Hotel che non sia un villaggio, vi consiglio questo:
HOTEL KAHARAMANA: Si trova a Naama Bay, proprio nel centro a due passi dalla spiaggia.


COSA FARE:
Sicuramente i villaggi hanno da proporvi diversi modi di intrattenimento. Io consiglio di fare le seguenti cose:
- Snorkeling: ovunque siate, a Sharm c'è moltissimo da vedere nel mondo sottomarino.
- Quad nel deserto: Ogni hotel offre questo tipo di escursione. Generalmente con questa escursione si fa quad e cena nella tenda dei beduini. Si possono noleggiare a qualunque ora ma io consiglio la motorata notturna. Non scordatevi un fazzoletto per coprirvi la faccia e degli occhiali.



- Passeggiata sui cammelli: niente di speciale, ma affascinante fatta nell'ora del tramonto. A volte viene offerto il   tè beduino con questo tipo di escursione.
- Safari con le jeep nel canyon colorato e a vedere altre cose interessanti come Dahab e il blue hole.
- Escursione all'isola di Tiran: andrete a vedere la nave russa arenata negli anni '80, la laguna blu e i vari reef.
- Shopping a Soho Square.


COSA VEDERE:
- Escursione a Ras Mohammed: é un parco nazionale molto bello, che vi consiglio per fare Snorkeling. Dalla spiaggia si nuota e si arriva alla barriera corallina, qui veramente spettacolare. Se siete fortunati incontrate anche tartarughe marine. Durante questa escursione andrete a vedere anche il lago delle Mangrovie e il lago Magico.



- Monastero di Santa Caterina: sorge ai piedi del Monte Sinai a 1500 m di altezza. Questa è un'escursione molto faticosa. Si parte la sera per arrivare nelle prime ore del mattino. Poi c'è da fare una faticosa camminata per arrivare sulla cima ma ovviamente lo spettacolo vi ripagherà di tutte le fatiche!


COSA FARE LA SERA:
- Passeggiata per Naama Bay
- Cafè Panorama: si trova nella parte alta di Naama Bay.
- Hard Rock Cafè
- Pachà
- Camel roof
- Dolce Vita: è all'aperto nel bel mezzo del deserto.


- A Naama bay è pieno di locali di ogni tipo e c'è vita a qualunque ora. Ideale anche per lo shopping con i suoi numerosi negozi e centri commerciali lungo la Boulevard Principe del Baharain, la via principale. Qui trovate veramente di tutto: tappeti, profumi, gioielli e gli immancabili souvenir.


COSA NON FARE:
- Bere acqua dal rubinetto
- Mangiare frutta con la buccia
- Mangiare verdura cruda (neanche dentro ai villaggi)

Per muovervi trovate taxi ovunque, i taxisti vivono dentro alle loro macchine. Prima di salire a bordo bisogna sempre chiedere il prezzo e contrattarlo. Non fate caso a come guidano, purtroppo non hanno un vero e proprio codice della strada.

Il punto di forza di Sharm el sheikh è che si può visitare durante tutto l'anno. Sicuramente il periodo più caldo è quello relativo alla nostra estate, ma è comunque un caldo molto secco sopportabile. Nei mesi autunnali c'è una forte escursione termica, portatevi quindi qualcosa per la sera. Non dimenticate l'enterogermina e un antibiotico per un'evenuale influenza intestinale, molto comune in questa zona.










13 luglio 2011

SPAGNA - BARCELLONA

Barcellona, di solito una delle prime città che vengono visitate. Forse per la sua vicinanza, forse per la sua semplicità oppure per le tante cose da vedere.

DOVE DORMIRE:
Purtroppo non posso conisigliarvi un hotel preciso in questa città perchè ci sono stata moltissimo tempo fa ben 2 volte ma non ricordo dove ho dormito!
Sicuramente la posizione migliore però è vicino alla famosissima Ramblas, dove ci sono moltissimi Hotel ma anche tanti ostelli.
Un'hotel sotto consiglio di una amica fidata è: Il CUATRO NACIONES che si trova sulla rambla più verso il mare che plaza cataluna. Hotel a 3* molto semplice, niente di che ma pulitissimo, personale gentilissimo e buone colazioni!
Un altra opzione e' l'affitto di appartamenti economici a Barcellona.
COME ARRIVARE: Potete raggiungere Barcellona sia in aereo con diversi voli operativi dalle maggiori città Italiane, l'aeroporto El Prat so trova a circa 12 km dal centro della città; In nave se dovete portare la macchina oppure in treno.

COSA VEDERE:
- La Rambla: conosciuta in tutto il mondo, è quel lungo viale che da PlazaCatalunya arriva al mare dove c'è la statua di Colombo che indica il mare. Qui trovate artisti di strada, bancarelle e ristorantini. La sera è una zona molto affollata. Attenzione ai borseggiatori.


- La Sagrada Familia: una grandissima basilica cattolica,il simbolo di Barcellona per eccellenza. Opera dell'architetto Gaudì, il massimo esponente del modernismo catalano. La basilica è tutt'ora in costruzione ma è comunque possibile entrare all'interno per visitarla.



- Il Barrio Gotico: verso la metà della rambla è il quartiere antico della città. Qui c'è la famosa cattedrale dedicata a Sant Eulalia
- Piazza di Spagna: E' qui che si trova la "fontana magica". Uno spettacolo fatto con luci, musica e acqua danzante che ha orari diversi secondo la stagione. L'estate dalle 21.00 l'inverno invece dalle 19.00. Fermata delle metro "Plaza d'Espanya".


- Park Guell: Una delle opere più belle di Gaudì. Resterete ad occhi aperti per la bellezza delle opere che ne fanno parte.


- Montjuic: Un quartiere residenziale molto bello dove si trova Piazza di Spagna. Una collina che si affaccia sul porto. Qui si trova anche il Palazzo Nazionale.
- Casa Batllò: Il famoso palazzo sempre opera di Gaudì caratterizzato dalla facciata ondoluta e dai particolari balconi.


- Acquario: Si trova a Port Vell ed è una famosa attrazione della città.
- Casa Milà: Meglio conosciuta come La Pedrera sempre opera di Gaudì, un vero spettaccolo dell'architettura.
Bellissima soprattutto la terrazza.
- Parco della Ciutadella: per una bella passeggiata
- Camp Nou: lo stadio di Barcellona. Anche se non siete appassionati di calcio è bello da vedere. E' il III stadio più grande del mondo. Qui cè la possibilità di fare un tour all'interno visitando gli spogliatoi, la zona del campo, la sala stampa etc.

MUSEI:
- Museo dell'Arte contemporanea: si trova nel quartiere El Raval.
- Funcaciò Joan Mirò: nel quartiere Montjuic. Chiuso i lunedì. Ingresso 8€.
- Museo di Picasso: Nel quartiere El Born, uno dei musei più importanti del mondo


SHOPPING:
- Plaza Catalunya: Qui ci sono diversi centri commerciali.
- Passeig de Gracia: Negozi di marche internazionali
- La Boqueria: Il famoso mercato, esattamente i più grande di Barcellona e della Spagna, dove più che comprare c'è sicuramente molto da vedere!! Lo trovate al numero 91 sulla Rambla.
- Barcellona shopping line: è una via di 15km aperta solo ai pedoni, completamente dedicata allo shopping.



COSA FARE LA SERA:
Inanzitutto bisogna ricordarsi che le abitudine spagnole sono diverse da quelle italiane. Loro infatti di solito cenano intorno alle 22.00 e la vita inizia alle 3.00.
- Passeggiata sulla Rambla
- El passeig del Born, zona molto animata la notte
- Port Olimpico: Qui ci sono diversi locali. C'è l'imbarazzo della scelta e l'ingresso non si paga.
- Razzmatazz: Una delle discoteche più famose di Barcellona con le sue 4 sale e musica diversi tipi di musica.
- Pachà: Anche qui, come in molte città della Spagna c'è il famoso Pachà di Ibiza!


DOVE MANGIARE:
A Barceloneta ci sono moltissimi ristoranti che servono pesce fresco e tapas, il Jai Ca è uno che consiglio anche se spesso è affollato.
Per una buona paella invece vi consiglio:
- 7 Portas: Uno dei più famosi della città, non proprio economico ma sicuramente molto buono.
- Los Caracoles: Si trova nel barrio gotico.


Ovviamente ci sono molte altre cose da vedere e da fare. Io ho scritto le più importanti che ho visto con i miei occhi!




Le foto del post sono di Sara Perotti la trovate su Flickr oppure su Facebook
Se volete inserire le vostre foto nei miei post potete contattarmi su facebook sulla pagina The G. Traveller