30 marzo 2011

CARAIBI - BAHAMAS, Exuma Cays




Exuma è uno dei posti più belli che io abbia mai visto. La semplicità di un'isola dove la parola resort si conosce solo per la presenza del SANDALS ad Emerald Bay. Se siete amanti delle vacanze dove basta prenotare un hotel e rimanerci chiusi dentro, quest'isola non è fatta per voi. Se vi piace esplorare, sdraiarvi sulla sabbia senza biogno di lettini e comodità varie, non fare nulla la sera al di fuori del guardarvi un bellissimo cielo stellato...allora correte a prenotare un viaggio a EXUMA.
Per arrivare qui potete prendere la Bahamasair da Nassau oppure American Eagle da Miami. L'aeroporto si chiama George Town (GGT).
Per Bahamasair potete acquistare i biglietti direttamente sul loro sito http://www.bahamasair.com/, o in qualunque agenzia di viaggio. La compagnia è molto puntuale e buona. Ovviamente gli aerei sono piccoli.



Obbligatorio l'affitto della macchina, senza non potete davvero muovervi. Meglio prenotarla in anticipo.
I prezzi per le sistemazioni sono abbastanza alti, ma ci sono molte guest house pronte ad ospitarvi.

DOVE DORMIRE:
Io ho scelto il BREEXY HILL che straconsiglio a tutti quanti.



Si trova a Famers Hill a pochi chilometri dall'aeroporto.Qui potete scegliere di soggiornare all'interno della Main House o della Guest House. La differenza tra le due è a parte il prezzo che nella II è maggiore, il fatto che nella Main House condividerete la cucina e le zone al di fuori della stanza con i proprietari di casa. Questa è la cosa che a noi personalmente è piaciuta più di tutte. I proprietari sono Taylor e Larry, una coppia americana che ha scelto di vivere qui affittando appunto le camere della loro casa. Sono due persone UNICHE, sono sempre a disposizone per qualunque cosa, gentilissimi e praticamente invisibili dentro casa. Ci sono venuti a prendere all'aeroporto, avevano già pensato loro ad affittarci un macchina che ci hanno portato a ritirare. All'interno della casa direttamente affacciata sul mare, una cucina piena di qualsiasi cosa da mangiare. Potete cucinare a qualunque ora del giorno e della notte; l'importante è rispettare gli altri. A due passi un negozio "alimentare" e a 5 minuti di macchina da qui un supermercato e una banca.

COSA FARE:
- STOCKING ISLAND. Questa isoletta si trova a 10 minuti di taxi boat da Exuma. Arrivate con la macchina a George Town, la capitale, e andate al Government Dock dove potete prendere la barca in qualsiasi momento per raggiungere Stocking island. Il costo è di 12 dollari andata e ritorno. Per il ritorno basta che dite al ragazzo a che ora deve venire a riprendervi. Qui si trova il Chat 'n chill, un chioschetto molto carino l'unico problema è che sono un po' lenti, quindi avvantaggiatevi una mezz'ora prima che vi venga una fame da lupi. Su quest'isola potete rilassarvi su una sedia in mezzo al mare oppure giocare a beach volley. L'acqua è pazzesca. All'ora di pranzo all'altezza del piccolo banco dove viene servita la conch salad potrete dare da mangiare alle mante che sono delle abituè del posto.







- VISITA di GEORGE TOWN. In realtà non c'è molto, ma se volete vedere qualche negozietto e qualche persona potete fare una bella passeggiata nei dintorni.
- L'ISOLA DA NORD A SUD. In questa isola c'è tanto da esplorare. Se siete curiosi come noi, potete inoltrarvi nelle centinaia di viette sterrate che si snodano dalla Queen's Highway, unica via dell'isola.
- ESCURSIONE DELLE CAYS. Non potete non fare questa escursione che vi porterà a visitare dei posti veramente unici. Sono diverse le compagnie che lo organizzano, noi l'abbiamo fatta con Clayton smith (clayton.p.smith@live.com) di FOUR C'S http://exumawatertours.com/  che è veramente una persona simpatica ed il prezzo rispetto ad altri era molto più conveniente. L'escursione parte dal molo di BARRATERRE, che sarebbe l'ultimo paesino al Nord dell'isola. Portatevi qualcosa per coprirvi perchè durante la navigazione farà freddo.  La nostra è stata un pochino diversa da quella che si fa di solito perchè eravamo a bordo con la troupe di TOURISM TODAY che dovevano fare diversi servizi televisivi, ma più o meno il giro è simile al nostro.  I paesaggi che si vedono sono spettacolari, centinaia di isolette con un mare cristallino, case da sogno di VIP e non, la baia delle stelle marine, la iguane, i maiali nuotatori, squali, mante,il thunderball grotto (la grotta dove hanno girate 007) e lingue di sabbia che escono dall'acqua nel tardo pomeriggio. Ci siamo poi fermati per il pranzo allo STANIEL CAY YACHT CLUB, un posto pazzesco dove all'ora di pranzo vengono sfamati gli squali dal molo, per non parlare di COMPASS CAY MARINA;Un'altro punto di ristoro.










LE SPIAGGE:
Spiegare quello che si vede con i proprio occhi, non è sempre possibile. Queste spiagge sono di una bellezza che è appunto impossibile da spiegare e sarebbe difficile capirlo anche attraverso una foto. Bisogna andarci per capirne la bellezza, mettere i piedi in quella sabbia farinosa e toccare quelle acque trasparenti.
Esclusa STOCKING ISLAND (vedi sopra), dove DOVETE assolutamente andare, vi consiglio queste spiagge:
- EMERALD BAY: Passata FARMERS HILL dopo pochi metri sulla destra, prima del SANDALS, vedrete due casette color pastello e un'accesso ad una spiaggia. Mare calmo, limpido e di un colore pazzesco. Quando siamo stati noi, non c'era neanche una persona.

Emerald Bay




- TROPIC OF CANCER BEACH: si trova nella piccola Exuma subito dopo FORBES HILL, dovete passare il ponte ad una corsia chiamato THE FERRY che collega le due isole dopo poco girate in una delle vie sterrate sulla sinistra. Queste vi portano sulla strada che costeggia il mare e continuando dritto troverete una casetta di legno con un cartello che vi indica appunto le coordinate del Tropico del Cancro. Quella è la spiaggia: un vero spettacolo!Come al solito non c'è un'anima!





- Nella parte Nord, invece di girare per Barraterre, proseguite dritto verso ROLLEVILLE e sulla destra in due vie diverse sterrate troverete due bellissime spiagge. Girando nella prima arrivate a COCO PLUM BEACH, mentre nella seconda a RUNAWAY BAY.
- BIG D'S BEACH: Si trova a STEVENTON sempre nel nord dell'isola. La riconoscete perchè i vostri occhi saranno attratti dai colori della piccola costruzione di legno che si trova proprio sulla strada.




DOVE MANGIARE:
Ci sono diversi chioschi dove si può mangiare di giorno, anche se in realtà quando siamo andati noi risultavano tutti come se fossero abbandonati. L'unico che abbiamo trovato aperto è il SANTANA che si trova nella piccola EXUMA proprio sulla strada, dove potete mangiare una ottima aragosta fritta accompagnata dalla birra locale.




Per quanto riguarda invece ristoranti dove mangiare la sera, vi posso consigliare:
- HOUSEMAN dalla rotonda all'altezza dello svincolo per l'aeroporto proseguite verso il nord, quindi verso FARMERS HILL, lo vedrete dopo circa un chilometro sulla destra.
- CASTAWAY 2, E' bruttissimo e desolato, non ci sarà nessuno apparte una donna bahamiana di una certa età che però vi cucinerà il CONCH più buono che io abbia mangiato alle Bahamas. Si trova sulla strada per Moss Town sulla vostra sinistra.
- BAR-B-Q si trova proprio sulla strada andando da George Town verso Nord, sulla vostra sinistra. Se avete voglia di carne alla griglia invece del solito conch.
-SPLASH, su Queens Highway leggerete l'insegna di un hotel e sotto la scritta "SPLASH" come al solito non molto carino, forse un pochino più frequentato.
Tutti i ristoranti hanno prezzi relativamente bassi, dipende poi da quanto mangiate.


EMERGENZE:
Purtroppo posso anche parlarvi di questo. Una nota stra negativa di Exuma è che non esiste un ospedale per le emergenze e neanche un dottore 24h su 24. L'unica possibilità è aspettare il Dott. Fox in arrivo da Nassau solo il giovedì.
In caso di necessità potete provare la ISLAND MED MEDICAL CLINIC sulla Queen's Highway tel.(242) 336-2220.
Mi auguro però che nessuno ne abbia bisogno. Portatevi le medicine necessarie per i vostri malanni.














3 commenti:

  1. Me lo stampo e me lo infilo nel passaporto!! Exuma arrivo!

    RispondiElimina
  2. Ciao Claudia!per qualsiasi altra informazione puoi contattarmi guendalina.buzzanca@gmail.com

    RispondiElimina
  3. Bellissimoooo NON VEDO L'ORA DI ARRIVARE A EXUMA....
    GRAZIE GUENDALINA.

    RispondiElimina